I ART: LUNEDÌ A PALERMO I NUMERI DEL PIÙ GRANDE PROGETTO CULTURALE IN SICILIA DEL 2015

Un progetto che aspira a diventare modello di gestione. E che ha messo in rete una sinergia inedita fra istituzioni, comuni, artisti: tutti insieme hanno contribuito a I ART, il progetto culturale ideato e diretto dall’associazione I World, con capofila il Comune di Catania, finanziato dall’Unione Europea con l’obiettivo di fare della Sicilia un polo diffuso per le identità e l’arte contemporanea. I ART si è anche srotolato in un grande festival-contenitore di eventi in decine di comuni siciliani.  I numeri di I ART, il progetto, le ricadute sul territorio, il modello di partenariato diffuso, saranno oggetto di un seminario formativo conclusivo – lunedì 28 settembre, dalle 10 in poi, a Sala delle Lapidi, Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo – in cui tirare le somme e presentare i risultati raggiunti, una piccola guida con una selezione di itinerari tematici sull’Isola e le prossime azioni per la costituzione del network “Cluster Biomediterraneo” nell’ambito di EXPO Milano 2015. Parleranno - dopo i saluti istituzionali del sindaco Leoluca Orlando, del presidente del Consiglio Comunale Salvatore Orlando e del vice presidente vicario Nadia Spallitta, degli assessori, alla Cultura Andrea Cusumano e alle Attività Produttive, Giovanna Marano - Valentina Noto, Lucio Tambuzzo, Dario Cartabellotta, Davide Leone, Giovanni Anfuso. Parteciperanno gli assessori regionali al Turismo, Cleo Li Calzi, e ai Beni Culturali e Identità Sicilia, Antonio Purpura. Modera i lavori Bernardo Tortorici di Raffadali.